Ospedale di Guardiagrele: chiusa anche la dialisi

| di Comunicato stampa Associazione "Salute è Diritto"
| Categoria: Attualità
STAMPA
printpreview

L'associazione “Salute è Diritto" esprime tutta la sua preoccupazione per la recente sospensione del servizio di dialisi.

“Nell'indifferenza generale, l’ospedale di Guardiagrele ha perso un altro pezzo” dice l'associazione recentemente costituita da un gruppo di cittadini proprio per tutelare il nosocomio guardiese e il diritto alla salute delle aree interne. “Secondo alcune voci si sarebbe trattato di un guasto agli impianti, secondo altri la struttura non sarebbe a norma. Fatto sta che nell'ospedale di Guardiagrele non c'è più la dialisi che per anni ha fornito assistenza a centinaia di pazienti che oggi sono costretti a recarsi ad Ortona per essere curati”.

L'associazione, inoltre, aggiunge: “Ufficialmente, il servizio di dialisi è stato sospeso temporaneamente ma noi temiamo che questa situazione diventi definitiva come già accaduto in passato. Abbiamo la netta sensazione che ci sia un piano preordinato per lasciare morire l'Ospedale di Guardiagrele poco a poco, chiudendo un pezzo per volta”. In ultimo, l'associazione ricorda che appena un anno fa l'Assessore alla sanità Silvio Paolucci, in un articolo apparso su "Il Centro" nel febbraio 2016, annunciava la cosiddetta "proposta Paolucci" secondo la quale i pazienti avrebbero trovato al "Santissima Immacolata" tra gli altri reparti anche il LABORATORIO ANALISI, LA DIALISI, L'ENDOSCOPIA, LA DAY SURGERY, tutti servizi che ad oggi sono stati soppressi o sospesi.
Facciamo quindi appello a tutte le autorità preposte, al Sindaco di Guardiagrele Simone dal Pozzo, all'Assessore alla sanità Silvio Paolucci e al Presidente della regione Abruzzo Luciano D'Alfonso perché vengano IMMEDIATAMENTE ripristinati i servizi cancellati a partire dalla DIALISI.

“Dalle istituzioni ci aspettiamo fatti e non parole”.

Comunicato stampa Associazione "Salute è Diritto"

Contatti

redazione@guardiagreleweb.net
mob. 329.8582692
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK