Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

"Fratelli dell’Olio": il benessere tra innovazione e tradizione

Si aprono le porte del frantoio Verna tra segreti, curiosità e cambiamenti

| di Chiara Pirani
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA
printpreview

Una tradizione ormai centenaria, quella che i fratelli Verna hanno scelto come il proprio, unico e caratteristico "marchio di fabbrica".

"La nostra azienda è stata da sempre tramandata di padre in figlio. Abbiamo da poco festeggiato i 150 anni di attività e siamo orgogliosi di aver raggiunto questo traguardo importante e significativo per tutti noi."

Impegno, dedizione, sacrificio e serietà: sono questi gli ingredienti ereditati dal passato, quegli ingredienti che fanno del loro olio un vero gioiellino, quegli ingredienti che continuano a "passare di mano in mano", di padre in figlio.

"È da qualche mese che all’interno dell’azienda c’è stato un passaggio generazionale. Ora siamo noi, “I Fratelli dell’Olio”, ad inaugurare La campagna olearia 2015."

Ma qual è il segreto di tanto successo?

"A caratterizzare la nostra produzione sono l’attenzione e la cura che mettiamo nella raccolta e nella lavorazione delle olive, selezionando solo quelle migliori e riducendo i tempi di lavorazione."

Ma tutto si basa anche e soprattutto su un rapporto di fiducia reciproca con i "clienti": i contadini.

"Diamo loro informazioni e consigli durante la potatura e per ciò che è necessario svolgere durante l’arco dell’anno al fine di ottenere un prodotto migliore."

Ci si può accorgere, fin da ora, di quanto prezioso sia questo "patrimonio" ereditato. Una vera e propria fonte di soddisfazione.

"E’ il risultato di tutto quell’impegno che fin da piccoli abbiamo sempre cercato di dare. Ora abbiamo l’opportunità di mettere in gioco le nostre competenze, le nostre passioni, il nostro tempo ed essere i protagonisti di un cambiamento."

Questa parola-chiave, "cambiamento" non può essere pronunciata se non si fa prima...un ritorno alle origini.

"Inizialmente avevamo un piccolo frantoio artigianale. Nonno usava l’antica macina che veniva fatta girare da un asino. Il nostro olio è stato da sempre prodotto mediante spremitura a freddo. Con il passare degli anni, nella nostra azienda, abbiamo cercato di apportare delle migliorie e dei piccoli cambiamenti, ma non abbiamo mai introdotto grandi innovazioni."

Ed ecco che, da quest’anno, arriva il vero e proprio cambiamento: l’introduzione di uno degli ultimi sistemi “continua a freddo”.

"Vi invitiamo a partecipare alla presentazione di questo nuovo sistema di produzione, per spiegarvi cosa ci ha spinto a "cambiare" e per farvi scoprire tutti i benefici che possiamo offrire."

“IL BENESSERE DELLE PERSONE ATTRAVERSO L’INNOVAZIONE DELLA TRADIZIONE”.
È questo lo slogan che unisce le generazioni, che conserva ma innova allo stesso tempo.

Non può mancare, infine, la classica "ciliegina sulla torta".

"L’esperienza Expo è stata positiva per la nostra azienda. Ci ha dato la possibilità di far conoscere le nostre tradizioni, il territorio e la nostra storia, ma soprattutto di far scoprire la qualità, la genuinità e il buon sapore dei nostri prodotti. Senza alcun dubbio possiamo dire che è stato sicuramente un mezzo per promuovere le eccellenze del “vero” Made in Italy."

Eccellenze che ci ricordano quanto la genuinità sia racchiusa nelle piccole cose.

La missione dei "Fratelli dell'Olio" continuerà, in nome della tradizione ma sempre al passo con i tempi, e i loro prodotti...non potranno che essere i Re della nostra tavola

Chiara Pirani

Contatti

redazione@guardiagreleweb.net
mob. 329.8582692
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK